Carta Prepagata MyWU: opinioni, recensioni, costi, condizioni, guida

567

MYWU

MYWU

Tipo: Carta prepagata

Emittente: Western Union

Circuito: Mastercard

Canone: GRATIS

Limite Spesa: NO (illimitato)

Limite Prelievo: 500 € / giorno


Vantaggi

  • Programma fedeltà con sconti e premi

Descrizione del Prodotto

La carta prepagata MyWU appartiene al circuito Mastercard e viene emessa dal colosso Western Union, in collaborazione con Lottomatica. Si tratta di uno strumento finanziario ideale per i lavoratori stranieri e possiede diversi vantaggi, funzioni e servizi aggiuntivi: scopriamoli insieme.

Caratteristiche principali

Innanzitutto questa carta prepagata possiede un codice IBAN, per cui è possibile svolgere tutta una serie di operazioni che normalmente sono associabili con un conto corrente, come ad esempio inviare e ricevere bonifici, richiedere l’accreditamento dello stipendio, usare la prepagata MyWU come carta di credito per fare acquisti on line e presso negozi fisici, e fare prelievi e trasferimenti di denaro. Ma tutto questo

avviene senza che la carta prepagata MyWU venga associata a un conto corrente bancario o postale, pertanto si rivela uno strumento finanziario molto flessibile, adatto soprattutto per chi si trova a vivere per un certo periodo di tempo lontano dal proprio Paese.

I vantaggi della carta MyWU

La prepagata MyWu è una carta unica nel suo genere, poiché vede coinvolta la Western Union, la più grande azienda di trasferimento di denaro sul mercato, che in collaborazione con Lottomatica e MasterCard ha dato vita a uno strumento multi servizi senza dover aprire alcun conto corrente. Ma i vantaggi non si esauriscono nell’ausilio di funzioni e servizi associabili al conto corrente, giacché

grazie a Western Union si può accedere a un programma di fidelizzazione che garantisce premi e sconti in base all’utilizzo della carta, che diventa quindi estremamente conveniente. Questo consente ad esempio di ad esempio per ridurre i costi dei prelievi e delle ricariche, senza dimenticare altre tipologie di servizi di cui si può usufruire come il trasferimento di denaro all’estero.

Come richiedere la carta prepagata

Un utente per richiedere la carta prepagata MyWU deve semplicemente presentarsi presso uno dei 15.000 punti vendita LIS CARD che si trovano dislocati su tutto il territorio italiano, oppure fare richiesta via web attraverso il sito ufficiale wu.com. In ogni caso la carta

si ottiene compilando i moduli previsti per i propri dati, mentre il documento d’identità valido serve solo se la richiesta avviene fisicamente presso i punti vendita sopra indicati.

In pochi giorni dalla richiesta on line la carta viene spedita ed è disponibile per l’utilizzo, altrimenti viene rilasciata immediatamente.

Quali sono i costi?

La carta MyWU ha un costo di attivazione di 10 euro ma non prevede canone, né mensile né annuale. Per il resto la prepagata ha una serie di spese legate esclusivamente alle commissioni dei servizi, ovvero

  • Ricarica presso Lottomaticard: 0,90 euro per singola operazione fino a importi inferiori a 150 euro, mentre si sale a 1,50 euro se la ricarica supera i 150 euro
  • Ricarica da sportello ATM con un’altra carta: il costo è di 2,50 euro per ogni singola operazione
  • Prelievi: 1,50 euro da punti Lottomaticard con un importo massimo giornaliero di 250 euro, 1,75 euro da ATM in Italia e UE, 3 euro per i Paesi extra UE. Sono gratuiti i prelievi dagli sportelli di Banca Sella
  • Pagamenti in valuta estera sono soggetti a una commissione del 2 per cento sull’importo

In caso di estinzione della carta, l’operazione di rimborso del denaro presente sulla carta avviene gratuitamente ma soltanto se avviene entro l’anno successivo alla sua scadenza.

I limiti della carta

Vediamo adesso quali sono le limitazioni nell’uso della carta prepagata MyWU. Il plafond è di 10.000 euro, ed è un buon tetto, gli altri limiti riguardano principalmente i prelievi, per cui abbiamo

  • 250 euro al giorno da Lottomaticard
  • 500 euro da ATM
  • In fase di ricarica abbiamo un tetto di 2.500 euro fino a 10.000 euro mensili
  • Limite sui proventi di vincite da giochi on line non possono superare la soglia dei 5.000 euro in accordo con la normativa che regola giochi e scommesse in Rete

Ricordiamo che la carta è personale, per cui ogni cliente non può possedere più di una singola carta prepagata MyWU.

Come effettuare la ricarica

Le modalità di ricarica possibili per la prepagata MyWU sono essenzialmente due, una presso i punti Lottomaticard per effettuare la ricarica in contanti, oppure tramite un’altra carta utilizzabile presso uno sportello bancomat ATM.

La base minima di ricarica è di 10 euro al giorno, e arriva a un massimo di 2.500 euro. Il massimo importo di ricarica mensile è di 10.000 euro mentre per quella annuale la cifra sale a 50.000 euro.

Conclusioni

La carta prepagata MyWu risulta essere una delle migliori per i lavoratori stranieri, sia per gli immigrati presenti in Italia e in Europa, che per gli italiani che si trovano per un certo periodo a vivere e lavorare all’estero. Si tratta di uno strumento finanziario molto sicuro e affidabile, con tanti vantaggi legati alla presenza di un codice IBAN non associato a un conto corrente, e il programma fedeltà promosso e gestito da Western Union.

Le informazioni circa le offerte delle aziende sono simulazioni e sono per natura cangianti nel tempo e potrebbero essere passibili di errore, quindi visitate sempre il sito della banca/finanziaria/azienda per avere tutte le informazioni aggiornate